Username: Password:

NOI DUE (RACCONTAMI IL MARE CHE HAI DENTRO)

SPETTACOLO - 21 Settembre 2020 - 21:00

NOI DUE è un titolo che prelude ad una storia d’amore; ed è proprio una
storia d’amore che raccontiamo, la più nobile, quella tra una madre e
suo figlio... autistico. In un luogo non luogo, in un’atmosfera quasi
irreale, in un mondo che cambia prospettive, una madre rivive le fasi del
suo viaggio alla ricerca del passaggio a NORD OVEST per arrivare nel
cuore e nella mente di suo figlio”.
NOI DUE è la riduzione teatrale di Raccontami il mare che hai dentro
(vivere con un figlio autistico), di Paola Nicoletti e pubblicato da
Pendragon Edizioni di Bologna. La sceneggiatura, realizzata dall'autrice
stessa diventa racconto scorrevole e coinvolgente nelle voci delle
interpreti, la regia di Pier Luigi Nicoletti, direttore del Teatro degli Eroi di
Roma, prevede un monologo a più personaggi intervallato dall'intervento
di una voce fuori campo che interpreta sia la coscienza che la voce
narrante. Le attrici sul palco in questa versione dello spettacolo, sono
due, Daniela Rosci, la mamma del primo periodo, Lorenza Guerrieri, la
mamma della fase più tardiva. La scena prevede alcuni pannelli di
plexiglass che disegnano una sorta di labirinto nel quale le due mamme
cercano di orientarsi, mentre dietro le trasparenze appare l'autismo,
sfumato, personaggio interpretato da Saverio Santangelo, ballerino e
coreografo, che replica le stereotipie e gli atteggiamenti propri
dell'individuo autistico, trasformandoli in una danza molto coinvolgente. I
pannelli di plexiglass hanno poi anche la funzione di schermi su cui si
creano ambientazioni che ricordano un mondo irreale, onirico, un non
luogo, un non tempo. Le musiche di Ennio Morricone contribuiscono
magistralmente a suggerire le atmosfere e i diversi stati d'animo che si
raccontano. La voce narrante/coscienza, posta dietro ad un pannello
velato, si illumina soltanto quando interviene, a volte a sostenere, altre a
provocare la "mamma" in scena.